Confronta gli annunci

Il bagno non è più un ambiente di servizio da tenere nascosto.

È il luogo del sé, del proprio relax e del proprio benessere, e – in quanto tale –  deve essere curato con la massima attenzione. Comfort, praticità, gusto estetico e personalizzazione sono le parole chiave di questo spazio che integra diverse funzioni al di là di quelle strettamente necessarie: piccola spa, zona relax da lettura, angolo beauty.

Rivestimenti: trend che cambiano
Nel 2018 lo stile retrò chic sostituisce il minimalismo dominante degli ultimi anni. I materiali tendono a coinvolgere anche il tatto, grazie a superfici “soft touch” o textures materiche. I must have sono: le cementine, geometriche, floreali o in tinta unita; il marmo, protagonista sia nei rivestimenti sia negli arredi e complementi; le grandi lastre in grès porcellanato, sempre più sottili, resistenti e simili alla pietra originale.

Lavandino & C.
I sanitari sono progettati sulla base di criteri ergonomici, pratici e funzionali, oltre che estetici. Particolarmente apprezzati i sanitari sospesi, dalle forme scultoree e organiche, che lasciano il pavimento immacolato e permettono di utilizzare lo spazio sottostante come si vuole. Tuttavia un trend in crescita è quello del lavabo a colonna.
La rubinetteria deve essere a risparmio idrico, un piccolo accorgimento che consente di ridurre di oltre il 50% il consumo dell’acqua.

Doccia vs vasca
L’elemento “in” del 2018 è la vasca da bagno, rigorosamente freestanding come la sua antenata di epoca vittoriana. Non ha bisogno di una parete di appoggio e, pertanto, può essere collocata in qualsiasi punto della stanza, anche al centro. Chi vuole il massimo del lusso e del relax può anche metterla in soggiorno o in camera da letto.
Se non è possibile installare la vasca, si opta per la doccia, ma bisogna sceglierla con attenzione. Deve essere assolutamente walk in: uno ampio spazio di grandi dimensioni, privo di ante o pareti scorrevoli, caratterizzato da una o due vetrate fisse e aperto su uno dei lati per l’accesso.
Curiosità. La prima vasca da bagno risale, secondo le fonti, fu ritrovata nel palazzo di Cnosso è risale al 1700 a.C.

Fonti:  homify.it, 9 Nuove Tendenze d’Arredo 2018 per il Bagno
houzz.it,  In e Out: Vecchie e Nuove Tendenze per il Bagno del 2018

 

Post correlati

La casa del futuro è bio

Per salvare l'ambiente, abitare in modo sicuro, salubre e sostenibile si deve partire...

Continua a leggere

Trend: home staging per vendere più in fretta e al prezzo giusto

Quei piccoli accorgimenti che “cambiano faccia” a un appartamento da vendere o affittare...

Continua a leggere

Cosa ci fa sentire a casa?

La risposta è nel Life at Home Report 2018, la ricerca internazionale firmata Ikea, che ogni anno...

Continua a leggere